Genova, 2 marzo 2013 - Il Blog di Quelli di ZEd - Quelli di ZEd

Vai ai contenuti

Menu principale:

Genova, 2 marzo 2013

Pubblicato da Quelli di ZEd in Eventi · 27/2/2013 15:28:44

Sabato 02 Marzo 2013 alle ore 17.30 presso la Libreria Finisterre di Genova piazza truogoli di Santa Brigida 25

"CHEZ ALI'": volti e voci della città moderna, tra misteri, gags e dialogo multiculturale Sabato 2 marzo alle h. 17.30, avrà luogo presso la Libreria Finisterre di Genova (piazza Truogoli di Santa Brigida 25) la presentazione di “Chez Alì”, un romanzo di Martina Fragale. L’autrice verrà introdotta e intervistata dalla giornalista e scrittrice venezuelana Mayela Barragan. Un egiziano taciturno e misterioso, un vecchio partigiano nostalgico, un giovane sans papiers cileno che si ritrova tra capo e collo uno scomodo carico di cocaina, una trentenne allo sbaraglio che si barcamena nel mondo del precariato: qual è il filo rosso che lega fra loro personaggi così diversi? Il punto in comune è “Chez Alì”, un bar anonimo e incolore che di notte si trasforma in cabaret clandestino. Sullo sfondo di una città in travagliata trasformazione, il romanzo di Martina Fragale sviluppa una trama dal tono piacevolmente picaresco, che tocca con leggerezza diversi punti dolenti: il tema del precariato, il problema dell’integrazione multiculturale in una città che è al tempo stesso provinciale e multietnica, il rapporto fra vecchie e nuove generazioni, la costruzione di un nuovo linguaggio (l’italiano moderno o l’italiano del futuro). Romanzo sociale? Sì, ma nel senso più scanzonato e fiabesco del termine e con un tocco di “realismo magico all’italiana” che contribuisce a rendere l’intreccio accattivante. L’autrice Martina Fragale, storica e giornalista, collabora da anni come freelance con diverse testate occupandosi prevalentemente dei settori arte, cultura e viaggi. Curiosa cronica, da sempre e per sempre alla ricerca dello “squarcio nella tela” che lasci trapelare le infinite e diverse declinazioni del reale, ha viaggiato in lungo e in largo tuffandosi in realtà differenti: la Parigi maghrebina, con i suoi caffè egiziani e i vicoli affollati di Belleville e della Goutte d’Or, il variopinto mondo del café concert e i piccoli cabaret delle città francesi e tedesche, il Cile e le mille sfumature della Milano latinoamericana.


Bookmark and Share

Torna ai contenuti | Torna al menu