04/2017 - Il Blog di Quelli di ZEd - Quelli di ZEd

Vai ai contenuti

Menu principale:

Lido di Venezia (VE), giovedì 27 aprile 2017

Pubblicato da Quelli di ZEd in Eventi · 27/4/2017 17:30:12



Giovedì  27 Aprile 2017 alle ore 17:30 presso la libreria Biblioteca Hugo Pratt di Lido di Venezia (VE), Corso Via Gallo Sandro 136:

Presentazione del romanzo di Chiara Tarlà "L'ombra della luna. Il nodo". Presenterà il romanzo la Psicologa e docente di Lettere Paola Fumato. L'evento si svolgerà nella biblioteca comunale e avverrà in collaborazione con Radio Vanessa.

IL ROMANZO:

Alice è una venticinquenne studentessa universitaria in lettere che non riesce a prendere in mano le redini della sua vita e questo incide sulla capacità di affrontare l'esame di latino che continua a rimandare da anni. La bella e volitiva Sara è la migliore amica di Alice ed è a lei che la protagonista si aggrappa nella speranza di trovare la forza di andare avanti. Ma Sara nasconde dei segreti e la sua grande vitalità sembra essersi offuscata. Alice compie il viaggio alla ricerca di se stessa, ma nulla di ciò che appare è come sembra. I fantasmi sussurrano nella sua mente. Doti inaspettate la condurranno infine a sciogliere il nodo e a compiere il rito di passaggio, pagandone caro il prezzo. Indecisione, angoscia, amore, rabbia, malattia e morte l'accompagneranno mentre procede, guardando ma senza vedere, verso una nuova vita.



Bookmark and Share

Basalghelle di Mansuè (TV), domenica 23 aprile 2017

Pubblicato da Quelli di ZEd in Eventi · 23/4/2017 20:30:19



Domenica  23 Aprile 2017 alle ore 20:30 presso la Pro Loco di Basalghelle di Mansuè (TV), Piazza Aganoor:

Racconti tra musica e parole, con Marco Anzovino e Luigi Casagrande.

IL ROMANZO:

Un viaggio all’indietro nel tempo, ritornando ai luoghi dell’infanzia, in un mondo quasi fiabesco in cui l’inverosimile può accadere, tra le case e le viuzze di un borgo dove sfila una carrellata di personaggi singolari, tra cui un vecchio maestro in pensione, la fattucchiera dall’animo malvagio, una vedova nevrastenica, una ragazza ritenuta di facili costumi, lo sciupafemmine, il bottigliaio beone, una coppia di carabinieri che condurranno delle rocambolesche indagini. E Michele, un orfano in cerca di un padre, timido spettatore in una giornata particolare che cambierà la sua vita, fino a quando lo ritroveremo in età adulta dove, vittima o artefice della propria malasorte, finirà sotto pressione a causa della separazione dalla moglie, del declassamento professionale, dei problemi economici e della mancanza di sicurezze. Cercherà sostegno nell’amicizia e, alla fine, traendo lezione dal passato e grazie alla ricomparsa di una persona cara, intraprenderà la ricerca di una nuova serenità.


Bookmark and Share

Latina, domenica 23 aprile 2017

Pubblicato da Quelli di ZEd in Eventi · 23/4/2017 11:00:21



Domenica 23 Aprile 2017 alle ore 11:00 nel corso della Manifestazione culturale "Lievito" che si terrà a Latina, Palazzo M, sala Caminetto:

Nell'ambito della manifestazione culturale "Lievito 2017" (http://www.lievito.org/), domenica 23 aprile l'autore Francesco Grasso presenterà il romanzo storico "I due leoni", sulla saga dei normanni in Italia meridionale.

IL ROMANZO:

Anno 1045. Due fratelli, Roberto e Ruggero, lasciano la cittadina di Hauteville, in Normandia, alla volta dell’Italia. Con loro hanno una spada, un cavallo e una smisurata ambizione. Il nostro Meridione, terreno di scontro tra arabi, longobardi, svevi e bizantini, sarà per entrambi occasione per misurare il loro coraggio. Roberto attraverso una scaltrezza luciferina che diverrà leggendaria, Ruggero tramite una forza fisica eccezionale e una fede che travalica il misticismo, diverranno condottieri, muoveranno eserciti e conquisteranno un trono. Trovandosi anche a fronteggiarsi l’un l’altro, per brama di dominio e per amore di una donna. Perché, se è vero che due leoni possono cacciare insieme, uno solo può comandare il branco.
Il romanzo narra - attraverso le memorie di Ruggero - l’epopea degli Altavilla, ma è anche un omaggio alle gesta di due figure storiche grazie alle quali, è doveroso ricordarlo, la Sicilia e forse l’Italia tutta ha evitato di diventare una nazione islamica.


Bookmark and Share

Cavarzere (VE), sabato 22 aprile 2017

Pubblicato da Quelli di ZEd in Eventi · 22/4/2017 10:00:48



Sabato  22 Aprile 2017 alle ore 17:00 presso la libreria Ipab Danielato di Cavarzere (VE), Corso Europa:

Presentazione del romanzo di Chiara Tarlà "L'ombra della luna. Il nodo". Presenterà Luigina Badiale Presidente del Presidio del Libro (circolo letterario nazionale) di Adria. Parteciperà la filodrammatica di Cavarzere con accompagnamento musicale al pianoforte.

IL ROMANZO:

Alice è una venticinquenne studentessa universitaria in lettere che non riesce a prendere in mano le redini della sua vita e questo incide sulla capacità di affrontare l'esame di latino che continua a rimandare da anni. La bella e volitiva Sara è la migliore amica di Alice ed è a lei che la protagonista si aggrappa nella speranza di trovare la forza di andare avanti. Ma Sara nasconde dei segreti e la sua grande vitalità sembra essersi offuscata. Alice compie il viaggio alla ricerca di se stessa, ma nulla di ciò che appare è come sembra. I fantasmi sussurrano nella sua mente. Doti inaspettate la condurranno infine a sciogliere il nodo e a compiere il rito di passaggio, pagandone caro il prezzo. Indecisione, angoscia, amore, rabbia, malattia e morte l'accompagneranno mentre procede, guardando ma senza vedere, verso una nuova vita.


Bookmark and Share

Genova, venerdì 21 aprile 2017

Pubblicato da Quelli di ZEd in Eventi · 21/4/2017 18:00:27



Venerdì  21 Aprile 2017 alle ore 18:00 presso La Passeggiata Librocaffè di Genova, Piazza Santa Croce 21r:

Anna Maria Sdraffa presenta il suo ultimo libro "L'Agamennone". La intervista Giuliana Pugno. Alcuni brani del libro verranno letti da attori della compagnia teatrale Gli Amici di Jachy.

IL ROMANZO:

Una nuova sfida per il commissario in pensione Corrado Sivori, questa volta duramente colpito dalla morte della giovane figlia di un caro amico e collega scomparso alcuni anni prima. La polizia classifica l'accaduto come suicidio, ma Sivori, non convinto, svolge alcune indagini personali che lo conducono a un vecchio delitto di cui si era occupato proprio il padre della ragazza, quando il famoso attore Tiberio Valentini, allora sulla cresta dell’onda, era stato ucciso in scena durante la rappresentazione teatrale dell’Agamennone.


Bookmark and Share

Successivo
Torna ai contenuti | Torna al menu