07/2017 - Il Blog di Quelli di ZEd - Quelli di ZEd

Vai ai contenuti

Menu principale:

Adelfia (BA), lunedì 17 luglio 2017

Pubblicato da Quelli di ZEd in Eventi · 17/7/2017 20:00:27



Lunedì 17 luglio 2017 alle ore 20:00 Nella Piazza Galtieri di Adelfia (BA):

L'Autore Pietro Milella, La libreria del marchese e l'associazione culturale HINTERLAND sono lieti di invitarvi lunedì 17 luglio in Piazza Galtieri a Adelfia (BA) alla prima presentazione del romanzo d'esordio di Pietro Milella "Un tuffo al cuore", edito da Zerounoundici Edizioni. Vi aspettiamo numerosi. La presentazione fa parte della manifestazione #viviAmoAdelfia.

IL ROMANZO:

Marco vive in un paesino vicino a Bari e studia Lettere all'università. Da sempre omosessuale, da poco tempo è riuscito a fare outing con la sua famiglia e con i suoi amici. A costituire un vero e proprio spartiacque nella sua vita, però, vi è un'esperienza traumatica che l'ha segnato nel profondo: la violenza sessuale subita dalla persona che credeva di amare, Alessandro. Sarà solo grazie a un incontro fortuito in piscina con Jacopo, un giovane scrittore che ha alle spalle una dura perdita, che riuscirà a ritrovare il sorriso. Tra Milano e Bari, "Un tuffo al cuore" racconta la storia di un amore in grado di curare le ferite e di riportare alla vita i sogni che si credeva fossero perduti per sempre.



Bookmark and Share

Tione (TN), giovedì 13 luglio 2017

Pubblicato da Quelli di ZEd in Correvoce · 13/7/2017 20:30:18



Giovedì 13 Luglio 2017 alle ore 20:30 presso la Biblioteca Pubblica Comunale di Tione (TN), Via D. Chiesa, 1:

Nell'ambito delle attività culturali estive della biblioteca comunale di Tione (TN), giovedì 13 luglio, dalle ore 20.30 si terrà la presentazione del romanzo storico I DUE LEONI (0111 Edizioni), sulla saga dei normanni in Italia meridionale.

IL ROMANZO:

Anno 1045. Due fratelli, Roberto e Ruggero, lasciano la cittadina di Hauteville, in Normandia, alla volta dell’Italia. Con loro hanno una spada, un cavallo e una smisurata ambizione. Il nostro Meridione, terreno di scontro tra arabi, longobardi, svevi e bizantini, sarà per entrambi occasione per misurare il loro coraggio. Roberto attraverso una scaltrezza luciferina che diverrà leggendaria, Ruggero tramite una forza fisica eccezionale e una fede che travalica il misticismo, diverranno condottieri, muoveranno eserciti e conquisteranno un trono. Trovandosi anche a fronteggiarsi l’un l’altro, per brama di dominio e per amore di una donna. Perché, se è vero che due leoni possono cacciare insieme, uno solo può comandare il branco.
Il romanzo narra - attraverso le memorie di Ruggero - l’epopea degli Altavilla, ma è anche un omaggio alle gesta di due figure storiche grazie alle quali, è doveroso ricordarlo, la Sicilia e forse l’Italia tutta ha evitato di diventare una nazione islamica.


Bookmark and Share

Torna ai contenuti | Torna al menu